Category Archives: Video strategies

5 PREZIOSI CONSIGLI PER REALIZZARE UN VIDEO AZIENDALE DI SUCCESSO IN FIERA

By | Blog, Formazione, Uncategorized, Video strategies | No Comments

I contenuti video si rivelano sempre più centrali nelle strategie di comunicazione e di marketing delle aziende.
Il 2017 sta confermando il trend che si era già manifestato nel 2016.

Realizza ora il tuo video aziendale!
È un momento magico per qualsiasi azienda che voglia dialogare con i propri clienti.
Complice il costante miglioramento delle connessioni internet, chiunque è in grado di creare e condividere dei contenuti video, ma se non si seguono alcune semplici regole si rischia di generare in grosso problema di immagine per l’azienda che voglia seguire questa strada.

In questo articolo voglio condividere con te 5 preziosi consigli che possono aiutarti a comunicare meglio con i tuoi clienti.
Sei pronto? Partiamo!

1 . Non parlarti addosso. Il video aziendale serve al tuo cliente!

video aziendale - customer

Tutti noi siamo orgogliosi delle nostre imprese, della nostra storia e dei nostri successi. Purtroppo ai tuoi clienti tutto ciò non interessa, se decidono di investire il loro prezioso tempo guardando un tuo video si aspettano di trovarci qualcosa di utile per loro. Quindi focalizza il messaggio sui vantaggi per il tuo spettatore. Spiega in che modo il tuo prodotto o servizio lo aiuterà a risolvere il suo problema. Non parlare di “orientamento al cliente”, “qualità”, “servizio”. Sono cose trite e ritrite che ormai diamo tutti per scontate. Così come è meglio evitare di ricordare che si è “leader del settore”, se lo sei veramente non serve ricordarlo.

Il consiglio del nostro regista:
Preparati uno script o una mappa mentale delle cose che vuoi dire prima di iniziare a registrare il video: non devi imparare tutto a memoria, ma avere un filo conduttore che ti permetterà di essere sciolto durante la ripresa. E non ti preoccupare se sbagli, puoi sempre ricominciare o registrare il pezzo che non ti è piaciuto e lavorarlo in post-produzione, unendo pezzi di diversi video in uno unico.

Se vuoi registrare il tuo video con l’aiuto di un regista esperto direttamente in fiera, clicca qui

2 . Focalizza il singolo video su di un unico concetto molto chiaro

video aziendale- Archery-Target-icon
Cerca di essere affilato come un rasoio, spiega in modo chiaro, veloce e dettagliato il principale motivo per cui il tuo cliente dovrebbe scegliere proprio il tuo prodotto o classe di prodotti. Deve essere qualcosa di forte che ti differenzia veramente dalla concorrenza, chi ti guarda deve subito pensare che tu sei la soluzione migliore per il suo problema

Il consiglio del nostro Regista
Ogni azienda ha mille sfaccettature diverse ma al tuo cliente interessano solo alcune di queste: focalizzati sui benefici e spiega come puoi risolvere un loro problema con il tuo prodotto.

Se vuoi essere aiutato da un Regista esperto che ti aiuti a focalizzare il tuo messaggio sulle cose realmente importanti direttamente in fiera MECSPE 2017 clicca qui

3 . Cura l’audio in modo maniacale

video aziendale - microphone-icon
Assicurati di avere sempre una buona qualità audio, se un video si vede in modo imperfetto può essere fastidioso ma tutto sommato lo spettatore potrebbe continuare a guardarlo. L’importante è che il contenuto sia valido. Se invece non si sente, hai perso subito la sfida. Nessuno resta a guardare un filmato che si sente male, dove le parole non sono comprensibili. Soprattutto in un video aziendale dove tu spieghi il tuo prodotto o servizio.
 Se decidi di utilizzare uno smartphone per registrare il tuo video, ti consiglio caldamente di acquistare un microfono lavalier (quelli a spillo che si attaccano la cravatta), se ne trovano di ottimi con cifre attorno ai 50 € e fanno la differenza tra un video di successo e uno da buttare. Io personalmente, che comunque faccio video di professione, porto sempre con me un Rode Smartlav a filo di emergenza. Se vuoi lo trovi qui: https://www.amazon.it/

Il consiglio del nostro fonico
Durante un evento come una fiera, l’acustica non è perfetta: persone che parlano, rumori di fondo, gli speaker che danno informazioni di servizio, un qualcosa che cade, … mille sono gli imprevisti che possono accadere! Non è assolutamente bello e professionale sentire un audio distorto, voci fuori campo che magari ridono. Ricorda che audio e video possono essere registrati in due momenti differenti e puoi nascondere questi piccoli imprevisti in post produzione.

Se vuoi aiuto per realizzare il tuo video con un audio impeccabile ed in modo professionale direttamente al MECSPE 2017 clicca qui

4 . Fai in modo che l’immagine sia stabile

video aziendale
È vero che l’audio è fondamentale, ma se riusciamo ad ottenere un video decente tanto meglio! Per prima cosa assicurati di posizionare la telecamera o lo smartphone su di un supporto stabile, non in mano. Se non intendi investire in un cavalletto corri a comprare un Gorilla Pod, un mini stativo snodato che puoi appoggiare anche alla scrivania o “avvinghiare” attorno ad un palo. Lo puoi trovare qui: https://www.amazon.it/

Ricordati poi di girare il video in formato orizzontale, altrimenti avrai un filmato buono solo per Facebook e non sarai in grado di miscelarlo con altri contenuti.

Il consiglio del nostro VideoMaker
Realizzare video professionali con l’uso di smartphone non è semplice, ma alcuni accorgimenti ti possono aiutare a creare comunque un video che non ti farà vergognare di fronte ai tuoi clienti. Appoggia lo smartphone o videocamera sempre su un piedistallo o comunque un oggetto fermo così da migliorare l’immagine ed evitare l’effetto tremolio. E ricorda che puoi registrare prima l’audio e poi il video così da unirli in post produzione ed ottenere un effetto migliore.

Un VideoMaker esperto può essere a tua disposizione al MECSPE 2017 per aiutarti a creare un video con attrezzatura professionale, se vuoi sapere come clicca qui

5 . Condividi

video aziendale - Share-icon
se fai un contenuto video condividilo al meglio su tutti i tuoi canali social. Per Facebook fai un caricamento diretto, per Youtube assicurati di impostare in modo corretto i parametri di pubblicazione. Ad esempio fai in modo che al termine del video non parta un filmato correlato, magari proprio il video del tuo concorrente! Il video di YouTube lo puoi “embeddare” cioè inserire nel tuo sito aziendale. Se vuoi dare un’immagine più professionale puoi caricare il video anche su un canale Vimeo Pro e personalizzare il player in ogni singolo dettaglio.
Il consiglio del nostro esperto marketing
Un video è in grado di mostrare al tuo cliente il prodotto, la tua professionalità ed esperienza in pochissime immagini: creare un bel video del tuo prodotto per poi non pubblicarlo o promuoverlo è inutile. Sfruttare un evento o una fiera per creare un video che potrai utilizzare per sempre, è una occasione da non farsi scappare

Vuoi realizzare il tuo video aziendale in modo professionale, con l’aiuto di esperti Registi e Video Maker? Clicca qui per scoprire l’offerta limitata riservata agli espositori del MECSPE 2017

Caro espositore di MECSPE 2017, se segui questi consigli ci sono delle buone probabilità che tu riesca ad ottenere un buon riscontro dai tuoi video.

Ti ricordiamo che noi saremo presenti in MECSPE per gestire la Web Tv ufficiale dell’evento per conto di Senaf.
Abbiamo anche sviluppato una proposta ad hoc per gli imprenditori che vogliono comunicare in video ma non si sentono pronti ad affrontare da soli il processo creativo.

Se vuoi maggiori informazioni sulla nostra proposta trovi tutto a questo link.


Cinque semplici regole per uno streaming video di successo

By | Blog, Prima Pagina, Video strategies | No Comments

 

Ho preparato una semplice presentazione che vi racconta i segreti dello streaming…

 


L’utilizzo dello streaming video sta assumendo un ruolo sempre più importante nel mondo della comunicazione aziendale. Con questo breve articolo voglio condividere con voi alcune semplici ma fondamentali regole del gioco.

1. L’AUDIO


La metto per prima perché dalla nostra esperienza abbiamo capito che è di fondamentale importanza consentire a chi si collega di poter comprendere appieno quello che si dice.
Assicuratevi di poter disporre sempre di un audio di qualità; qualsiasi telecamera o computer dispone di ingressi audio, usateli! Non fidatevi mai dell’audio integrato, a mano che lo speaker non si trovi a pochi centimetri dal microfono la qualità sarà sicuramente pessima. Non c’è nulla di più frustrante di non riuscire a sentire. Si può soprassedere (entro certi limiti) a delle immagini scattose o di bassa qualità, ma dopo pochi secondi di audio mancante il vostro utente è già decollato per altri lidi.  Considerate che l’audio richiede pochissima banda e gli algoritmi delle maggiori piattaforme  di streaming sono impostati per dare la priorità all’audio.
Controllate sempre in cuffia livello e qualità dell’audio facendo delle prove e simulazioni nei giorni precedenti. Se non avete la possibilità di poter organizzare un audio di buona qualità, forse è meglio lasciar perdere…
Attenzione che l’elemento che incide maggiormente sulla qualità è la vicinanza del microfono alla persona che parla, in modo da evitare echi, fruscii e suono piatto. Non è necessario che sia stereo o con bitrate esagerati. Bastano 64Kbit/sec in mono.

Read More

Al Politecnico di Milano si formano gli SNÌDER, e LivingMedia è partner del progetto

By | Blog, Case History, Jobs, Prima Pagina, Video strategies | No Comments

Logo Parner SNID

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LivingMedia è stata selezionata quale partner operativo nell’ambito del Master.
In particolare ci occuperemo delle produzioni video e multimediali relative al master, coperture video di eventi, lezioni, ecc.
Questo per noi è un accordo importante che conferma la correttezza delle scelte strategiche fin qui operate, la nostra continua ricerca tecnologica e l’attenzione dedicata alla ricerca di un linguaggio video adatto alla comunicazione online.

PROFESSIONE SNÍDER

Milano, XX Maggio 2012 – Una professione che ancora non esiste ma che l’attuale contesto in cui operiamo suggerisce come necessaria ed essenziale, presa coscienza del ruolo e dell’importanza dei nuovi strumenti di comunicazione social e mobile. Parliamo di SNÍDER, abbreviazione di Social Networks Influence Designer, una figura specializzata nel progettare, coordinare e monitorare la comunicazione negli emergenti e sempre più complessi contesti tecnologici come Social Network e Mobile, nell’interazione tra aziende, istituzioni e relativi pubblici: utenti, clienti, consumatori, cittadini, pazienti, tifosi, abbonati che ora hanno scoperto il modo di farsi sentire.

Read More

Brightcove e il suo spot. Sintesi perfetta tra prodotto e messaggio

By | Prima Pagina, Video strategies | No Comments

Per chi non lo sapesse Brightcove è il più diffuso servizio di hosting video a livello professionale. Le aziende che fanno business con i video online è da li che devono passare.

È quindi sempre interessante vedere in che modo loro si autopromuovono online. Che qualità tecnica presenta un loro video? Come è l’esperienza di visione per noi utenti? In quanto tempo si carica il filmato e con che risoluzione? Quanto è chiaro il messaggio?

Vi lascio alla visione del filmato, ogni mio commento è superfluo…

Grandi novità da Livestream.Da aprile online la nuova piattaforma.

By | Prima Pagina, Video strategies | No Comments

Su streamingmedia.com potete trovare una bella recensione di Livestream.

Il fondatore ed amministratore delegato di Livestream Max Haot preannuncia importanti novità per l’importante piattaforma di live streaming, a cominciare da una spiccata interazione live con gli utenti. Questi avranno infatti la possibilità di inviare in tempo reale, foto e video oltre alla già presente funzione di chat.
Sarà rafforzata l’integrazione tra Livestream ed i principali social network; Twitter e Facebook. Read More

Disponi già di una strategia video?

By | Video strategies | No Comments

 

DISPONI GIÀ DI UNA STRATEGIA VIDEO?

Che tu sia un professionista, un freelance, un imprenditore credo sia il caso che cominci a porti questa domanda (prima che sia troppo tardi).

Siamo nel 2012, la crisi attanaglia l’economia e la selezione naturale tra gli attori dell’economia si fa sempre più serrata. Oggi non basta disporre di un ottimo prodotto o servizio, bisogna saperlo comunicare ai potenziali clienti.

L’insieme delle iniziative intraprese in tale direzione costituisce il marketing, e tra i vari strumenti di marketing a tua disposizione, il video ha assunto un ruolo determinante e nel volgere di un paio d’anni sarà un elemento imprescindibile di qualsiasi strategia di comunicazione. Questo è stato uno dei temi più caldi del 2011 in tutti i consessi online ed offline che si occupano di marketing. Una ricerca su Google con “online video marketing” produce 9.530.000 risultati con i termini virgolettati, mentre una ricerca libera produce addirittura 722.000.000 di risultati.

Read More